Cargo Armato – 16 marzo 2019

Nel 1944, nella baia di Sestri Levante, veniva affondato l’UJ2007 un cacciasommergibili impegnato nella scorta del vapore Dominante lungo la tratta Genova La Spezia.

In realtà era un ex peschereccio d’altura oceanico costruito nel 1926 in Francia, requisito prima dalla marina francese e nel 1942 dai tedeschi per essere trasformato in nave da guerra.

Oggi giace spezzato in due tronconi ad una profondità di poco superiore ai 30 metri.

La parte meglio conservata risulta essere la parte prodiera. Sul ponte si possono trovare gli affusti dove venivano alloggiate le mitragliatrici e sono ancora visibili le rotaie per le mine, un piccolo serbatoio, gli argani per le cime di ormeggio e le battagliole.

Una grossa fessura posta a prora permette un agevole penetrazione del relitto. I vani interni rappresentano la tana ideale per gronghi, ma soprattutto per aragoste.  L’uscita può essere fatta dalla parte devastata dall’esplosione o da uno degli osteriggi che permetteva di dare luce alle stive o di movimentare il carico.

 

Se vuoi unirti a noi scrivici o chiamaci, trovi tutti i riferimenti nella sezione “contact” del sito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *